martedì 4 dicembre 2007

Appartamento in vendita. O era 'divano in vendita' ?

Avendo deciso di fare il grande passo (acquisto appartamento), negli ultimi mesi mi sono dilettato parecchio sui siti delle agenzie immobiliari. Per la cronaca, ho comprato uno studio (monolocale) a Nogent sur Marne, a 15km da Parigi: a fine gennaio prendero' possesso del mio nuovo appartamento. Appartamento è una parola grossa, visto che si tratta di soli 30m quadrati; da qualche parte, pero', bisogna pur cominciare...

Ho trovato delle cose bellissime durante le mie ricerche: descrizioni non veritiere oppure che sembravano scritte da un adolescente via sms, foto orribili, lo stesso appartamento messo in vendita da più agenzie a prezzi molto diversi.

Eccone un esempio di annuncio molto allettante: un'agenzia deve vendere un appartamento in un mercato molto concorrenziale e cosa mette come unica foto? Un divano!!!


(Il link di questa vendita è http://www.seloger.com/171707/31006369/detail.htm)

4 commenti:

Venturik ha detto...

Ma toh, colonnello caro! Si vede che io e te si fa le cose di pari passo, dato che anch'io ho acquistato l'appartamientos (sempre in quel de Florencia, ma in altro, longinquo e fluviale quartiere). Però l'ho preso "al buio", senza foto e andando totalmente a lume di naso. Per una volta tanto ci ho avuto una brinzillàcchera di culo; se passi da Firenze sei automaticamente invitato.
Mmmm...Nogent sur Marne. Vai a stare proprio nella città natale di François Cavanna; ne parlo in un post sul mio blog intitolato "L'etica del carciofo". Tu guarda i casi, tu guarda le coincidenze! Saluti!

Colonnello kurtz ha detto...

Eh si', caro Riccardo, compro casa nella ville di Cavanna. D'altra parte, ci lavoro da 3 anni e mezzo a Nogent sur Marne, e ci ho anche abitato, in pieno centro, per un anno e mezzo, nella Grande Rue De Gaulle. In quase tutte le città francesi c'è una Rue De Gaulle. E ora ritorno a viverci, questa volta in una zona più tranquilla e lontana dal traffico (pas loin du RER A et du bois de Vincennes).

Il primo ad avermi parlato di Cavanna è stato un dottore da cui sono stato l'anno scorso per la visita medica imposta dalla società; se non ricordo male mi ha detto di conoscerlo personalmente.

A Nogent è pieno di francesi di origini italiani: a quanto pare, sono stati gli italiani ad aver costruito il ponte della ferrovia, quello della RER E e che separa il comune di Nogent sur Marne da quello di Le Perreux sur Marne, dove abito attualmente.

Tante felicitazioni per il tuo grande passo, ed ovviamente rinnovo l'invito di chiamarmi se passi nella Ile de France.

ale ha detto...

ciao...sto cercando anche io uno studio in centro a Nogent sur Marne...da quando l'ho vista la Marna e la cittadina mi hanno affascinato...
per il momento da ottobre cercherò in affitto ..poi vedo..se hai del tempo da perdere mi puoi dare qualche dritta via mail?..grazie tante...ale

Colonnello kurtz ha detto...

Ciao Ale,

Ti darei volentieri una dritta ma non ho il tuo indirizzo mail: scrivimi privatamente: il mio indirizzo lo trovi nella pagina del mio profilo.

Ciao.