domenica 13 gennaio 2013

Cinema a Parigi

Parigi è la capitale del cinema, la città ideale per chi ama questa forma d'arte. I cinema abbondano in ogni quartiere della città: multisala, piccoli cinema d'essai, propongono delle programmazioni molto interessanti. Anche i multisala da 20 sale cercano di coniugare film per il grande pubblico con le piccole produzioni da 10 spettatori in tutta la Francia.


La singola entrata al cinema costa parecchio (anche 11€ in alcuni sale), ma ci sono delle forme di abbonamento molto interessanti, come la tessera UGC Illimitée, che possiedo da almeno 8 anni.
Per 20€ al mese avete l'accesso illimitato ai cinema delle catene UGC, MK2 più altri cinema indipendenti, concentrati soprattutto nel 5 e 6 arrondissement della città (quartiere latino e Saint Germain).

I problemi delle sale parigine sono 2.
1) Alcune sono vecchie e non sono rinnovate da troppo tempo. Cio' vuol dire impianto audio/video di mediocre qualità, cosi' come impianto di ricambio aria (in alcune sale si sente proprio l'aria viziata).

2) Le sale non sono sempre pulite, probabilmente per colpa di alcuni clienti poco civili, ma forse anche perché le pulizie non sono fatte con la giusta frequenza.

Queste due foto per esempio le ho scattate ieri sera dopo la proiezione di un film al cinema MK2 Gambetta, cinema particolarmente sporco (corridoi, sale). Per chi ama il cinema come me, è triste entrare in una sala e trovare dei pop-corn a terra, delle lattine di Coca Cola sui sedili, delle cartacce ovunque.
Non sono un estimatore degli ambienti asettici super puliti, ma neanche mi piace camminare su uno strato di pop-corn :-(




2 commenti:

faustpatrone ha detto...

cioé, questo sarebbe un progresso? persino 20 euro al mese sono una ladrata, se il risultato è andare a vedere un film in un letamaio. ma neanche per 5 euro al mese!

Colonnello Kurtz ha detto...

Che ci vuoi fare? l'inciviltà è ovunque: scegliendo bene il cinema e gli orari, si riesce ad evitarla quasi sempre :-)