domenica 6 gennaio 2008

Un film: Barry Lindon

Inghilterra, 1975, regia di Stanley Kubrick.
Paris, la Filmothèque Quartier Latin, 06.01.200/

Perfetto.

Voto di Kurtz
: doppio cuoricino.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

devo concordare con la tua visione kubrikiana (peraltro quest'epopea così spietata, questa ascesa e caduta così cruda, affresco al tempo stesso di un intero periodo storico, mi sembra possano rappresentare l'espressione più alta del cinema di kubrik; ma ovviamente questo è molto opinabile...), aggiungo però che mi sarebbe piaicuto poter leggere nel tuo blog qualche commento sulla situazione politica italiana, sull'assoluzione per falso in bilancio di silvio berlusconi, o anche sul matrimonio di sarkò con carla bruni; insomma qualcosa che esuli dalla pura sfera cinematografica...
sempre tuo, coltrane

Colonnello kurtz ha detto...

Hai ragione Coltrane, ultimamente ho solo scritto dei commenti di film sul blog, ma tu potessi immaginare quante energie e tempo richiedono i lavori in un appartamento....