martedì 8 settembre 2009

Il porco e la stretta di mano.

La foto non ha nulla a che fare con l'influenza porcina. O si?

L'influenza porcina ha avuto per me un vantaggio: rompere con facilità una tradizione che non mi è mai piaciuta.

Da venerdi' scorso ho infatti comunicato ai miei colleghi che non stringo più la mano per motivi igienici quando arrivo in ufficio, come si usa talvolta nelle piccole società in Francia tra uomini (*), e non bacio più le colleghe, come si usa talvolta nelle piccole società in Francia quando almeno una delle due persone è una donna. La povera donna che lavora in una piccola società francese, infatti, spesso quando arriva in ufficio la mattina deve fare il giro di tutti i colleghi e baciare formalmente l'aria attorno alla loro faccia.

Dopo l'annuncio ho sentito dietro di me qualche risolino ironico e qualche battuta alle mie spalle, ma la cosa non mi tocca poi molto. Sono convinto capiranno, e magari qualcuno mi seguirà pure.

D'altra parte, quello del bacio formale è un aspetto della cultura francese che non mi piace: e poi non ho mai apprezzato il contatto fisico formale. Chiedetelo alle mie povere zie quante volte ho rifiutato loro un bacio quand'ero bambino. Quale migliore occasione della grippe A allora per rompere questa tradizione?

A proposito di bambini, questi poveri cristi di bambini francesi sono costretti dai genitori fin dai primi mesi di vita a baciare tutti in occasione degli incontri tra amici e colleghi. Per esempio, se un bambino arriva ad una cena a casa di amici dei genitori, deve fare il giro dei baci. Almeno un bacio per ogni persona incontrata, a volta anche due. Nei loro occhi si legge la rassegnazione e il supplizio, povere creature...

(*) per rubare la battuta al mio amico Andrea, quando entravo in ufficio e stringevo la mano ai colleghi mi sembrava di essere in una puntata dei Soprano.

Aggiornamento: pubblico un simpatico video sul bacio in Francia. Il video è stato segnalato da POC nei commenti di questo post. Prendetevi 4 minuti per guardarlo tutto perché è divertente.

8 commenti:

POC ha detto...

Je vois que nos voisins allemands et italiens ont bien des choses en commun !
http://www.youtube.com/watch?v=hI4A6qyggy4

POC ha detto...

Je suis flatté !

Anonimo ha detto...

très curieux...je signalerais aussi ça

http://combiendebises.free.fr/

Auramaga ha detto...

Anche se già lo sai, ribadisco che approvo tutto!

Anonimo ha detto...

anche io odio questa mania dei baci perché do' molta importaza al contatto fisico e di consegueneza mi infastidisce assai disepnsarne a destra e a manca, a chiunque e comunque.

tanto è vero che talora, quando mi presentano qualcuno e veramente non mi va di farlo, stendo prontamente la mano, indeitreggio col busto e guardo drritto negli occhi la persona in questione sfoderando un bel sorriso della seria "non zzardarti ad avvicinare le tue labbrucce al mio viso senno' t'azzanno".
la perdona rimane sempre un po' perplessa ma... il contatto inutile è evitato!


www.radicchiodiparigi.wordpress.com

Colonnello Kurtz ha detto...

Anonimo 1: alors c'est un vrai problème savoir combien de bises on doit faire en France!

Lucia: il fatto di baciare una donna al momento della presentazione forse è stato ancora più choccante che il bacio in ufficio. Ma come, avvicinare le mie guance a quelle di una persona che ho appena conosciuto?

D'accordo sul contatto fisico: solo per pochi.

Anja ha detto...

acc.. peccato che abbiano tolto il video da youtube!

Colonnello Kurtz ha detto...

Vero! Peccato perché era molto simpatico. Neanche su Dailymotion sono riuscito a ritrovarlo...