lunedì 11 giugno 2007

Prenotare un viaggio in treno sul sito di Trenitalia.

Secondo me un sito fatto male come quello di Trenitalia non esiste al mondo.

Volendo prenotare un viaggio Parigi Bologna per la settimana prossima, ho fatto prima un giro sul sito delle SNCF francesi. Non erano disponibili posti in prima classe, quindi provo sul sito di Trenitalia (a volte ci sono posti disponibili per lo stesso treno e la stessa data su un sito e non su un altro).

Sito di Trenitalia.

Seleziono il mio viaggio, il numero di persone e la data.

Si apre una bella pagina, in cui per sapere i prezzi dei biglietti a seconda del tipo di tariffa (Flexi, Flexi 2, Smart...) devo...grattare e vincere ogni singola opzione, come si puo' vedere dall'immagine.

Ecco come si presenta la pagina prima di aver grattato.

(Immagine Gratta-e-vinci)

Osservazione sulla figura sopra riportata: il campo Disponibilità rimane vuoto anche dopo aver grattato.

Va bene, gratto su ogni singolo tipo di biglietto per scoprire i prezzi. Perché non basta grattare su uno! Se hai un treno con 5-6 tipi di tariffe per conoscere il prezzo devi grattare 5-6 volte.

Faccio la mia scelta, e scopro i prezzi delle tariffe. Pero' ancora non so se i posti sono disponibili per la data scelta.

Per saperlo devo inserire tutti i dati anagrafici necessari nella maschera seguente, che fa parte della pagina Gratta-e-vinci vista sopra (l'ho spezzettata semplicemente perché tutta la pagina non stava nell'immagine):

(Immagine Gratta-e-vinci-2)

Dopo essermi faticosamente ricordato come mi chiamo, clicco su Acquista a fianco della tariffa da me scelta e mi si apre una nuova schermata che mi chiede user e password :

(Immagine Patente-e
-libretto-per-favore)


Una volta inserita user e password (che scade ogni 3 mesi: quindi puo' capitare che arrivi a questo punto e il sito ti ricorda che la tua password è scaduta. Se è il tuo caso devi seguire la procedura per fartene spedire una nuova tramite email), voilà un'altra schermata:

(Immagine Posti-esauriti-pirla)

Non ci sono posti per il tipo di tariffa scelta da me!

Quindi, ricapitolando: per sapere se ci sono posti disponibili ad una certa tariffa (non per acquistare) devi inserire i tuoi dati anagrafici prima, user e password dopo. Se la password è scaduta devi fartene spedire una nuova. E poi finalmente puoi scoprire che non ci sono posti.

Non possono dirtelo prima 'sti deficienti?

Internet semplifica la vita? Non sempre quando i siti sono fatti male.
Immaginate di andare in agenzia viaggi, chiedete la disponibilità di un certo posto in treno e la signorina vi chiede le vostre coordinate. Dopo aver fornito le vostre coordinate, la signorina vi dice che non ci sono posti. Non le tirereste uno schiaffo? Be', su Internet non si puo' fare.

Ma non ho finito!!! Anzi, il meglio deve ancora venire.

Dalla schermata precedente (Immagine Posti-esauriti-Pirla), che mi comunica l'assenza di posti per la mia scelta, clicco su Indietro. Provero' con un'altra tariffa, mi dico.

Una persona mediamente intelligente, dopo aver premuto su Indietro, si aspetta di essere rimandato alla pagina della selezione della tariffa per la data e il treno che ha già selezionato (Immagine Gratta-e-vinci).

Invece no. Ecco dove mi porta il tasto Indietro.

(Immagine Reinserisci-tutto-pirla)

Devo reinserire tutto!!!! Numero delle persone, sesso, data di partenza, stazione di partenza e di arrivo, scegliere il treno...

Va be', lo faccio.

Arrivato di nuovo sulla pagina Immagine Gratta-e-vinci, scelgo la mia tariffa, inserisco di nuovo i miei dati anagrafici e clicco su Acquista.

Questa volta sono più fortunato perché questa volta i posti sono disponibili.

Mi stupisce che tra le possibilità di scelta di ricezione dei biglietti non si parli dell'invio all'estero. Per sicurezza quindi scelgo di ritirare il biglietto di persona in una stazione italiana. Non abitando in Italia dovro' farlo ritirare in Italia da un amico e farmelo spedire.

Bene, inserisco i dati della mia carta di credito per convalidare l'acquisto. Clicco su Conferma, e cosa mi appare ?

(Sessione scaduta)


Ma porca miseria, possibile che il sito sia cosi' cretino da non dirmi neanche se la mia transazione è andata a buon fine, se il mio pagamento è stato accettato o no?

A questo punto non so se ho il mio biglietto o no. Non so se sul conto in banca ho 300€ in meno o no.

Boh, chiamero' all'assistenza e mi faro' dire se ho il biglietto o meno.

Illuso che altro non sono! Dalla homepage del sito clicco su Call Center, con la speranza di potermi mettere in contatto con qualche omarino Trenitalia.


(Call-center)

Nessun riferimento a chiamate dall'estero. E infatti dall'estero il numero speciale Trenitalia non è raggiungibile! E questa è la ciliegina sulla torta.

Bel sito, complimenti. Ottima vetrina per chi organizza un viaggio in Italia dall'estero.


P.S.
Piccolo raffronto con il sito delle SNCF, le ferrovie francesi.

Premetto che il sito SNCF è tutt'altro che perfetto e trasparente, e ogni tanto sbiella o racconta qualche cazzata, ma in confronto a quello di Trenitalia è davvero un altro pianeta.

1. Il sito sncf è in 5 lingue, italiano compreso. Quello Trenitalia in 2 (italiano e inglese).

2. Per verificare la disponibilità dei posti, una volta scelto il treno, l'orario e il numero dei posti, non hai bisogno né di inserire le tue coordinate né di essere registrato.

3. Per acquistare un biglietto non hai bisogno di essere registrato. Se ti registri hai altri vantaggi, ma non è necessario.

4. Se acquisti sul sito sncf.fr il biglietto del treno ti viene spedito gratuitamente in Francia per posta: in un giorno e mezzo ti arriva. Se fai la prenotazione lunedi' sera, mercoledi ce l'hai nella cassetta delle lettere. In alternativa puoi ritirarlo alle macchinette della stazione, portando con te la tua data di credito (il prelievo verrà effettuato solo una volta hai ritirato il biglietto).

5. Se acquisti sul sito sncf.it il biglietto del treno ti viene spedito gratuitamente in Italia.



5 commenti:

Anonimo ha detto...

L'ITALIA E' UN PAESE DI MAFIOSI MANGIA A UFO DIRIGENTI INETTI O CORROTTI E IL POPOLO BUE COME NON NON E' DA MEGLIO PERCHE' NON HA IL CORAGGIO DI FARE COME I FRANCESI NEL 1789 ... GHIGLIOTTINA E PIAZZA PULITA!

Anonimo ha detto...

evviva grazie a te (chiunque tu sia) ho capito come funziona questo sito....e ho scoperto che per la destinazione richiesta non c'è più nemmeno un posto libero!! andrò in vacanza a piedi

Anonimo ha detto...

MMM mi sa che non è finita, dopo aver inserito i dati della carta di credito, esiste il 99% di possibilità che la transazione abbia avuto luogo senza però dare conferma alla prenotazione.A mè è capitato così, ho chiamato e mi hanno detto che è normale per un paese di stupidi italiani come noi, oltre la beffa il danno.Un consiglio non prenotate mai tramite il sito di trenitalia è una truffa ben progettata.

Colonnello Kurtz ha detto...

Ciao anonimo, in effetti anche a me è capitato dopo aver inserito i dati della carta di credito di non avere conferma della transazione. E anch'io ho dovuto chiamare.

Ora non frequento il sito di TI da un po' di tempo, spero sia cambiato in meglio. Anche perché in peggio non poteva cambiare di certo :-)

Piero ha detto...

Non è cambiato in meglio. Ma proprio per niente. "Sessione scaduta" anche dopo aver digitato tutto veloce come... un treno.