mercoledì 17 febbraio 2010

Un film: I love you Phillip Morris

Link IMDB

La storia vera di Steven Russel, poliziotto felicemente sposato con tanto di figlia, ma che nasconde la sua natura di gay. Ad un certo punto lascia la famiglia, vive di truffe di alto livello, entra ed esce dalla prigione, dove conosce Phillip Morris: è amore, ma non sempre felice e lineare.

Lo svolgimento di questo film è molto monotono: truffa - prigione o ospedale - evasione - ritorno alla vita esterna - truffa - prigione o ospedale...

Neanche Jim Carrey, attore che mi piace molto, riesce a sollevare questa fiacca  pellicola. Ogni tanto si ride, qualche bella scena c'è, bisogna ammetterlo, pero' al film manca parecchio brio, soprattutto nella lunga parte centrale, in cui l'amore tra Steven e Phillip occupa la scena.

Voto di Kurtz: indifferente.

3 commenti:

Gegio ha detto...

Piano piano Jim Carrey è entrato nelle mie grazie, quindi, salvo storielle in 3-D o simili, guardo ogni suo film. Questo potrebbe entrare tra i miei preferiti, perché uno con la sua faccia che fa il rapinatore (mi pare) gay non può che attirarmi. E poi con chi fa coppia? Con uno che ha interpretato tra l'altro Obi Wan Kenobi, quindi uno che le commedie non le frequenta poi tanto. No, non posso dimenticarmi di questo film, assolutamente.

Colonnello Kurtz ha detto...

Buongiorno Gegio, benvenuto in questo blog. Anche a me piace molto Jim Carrey, soprattutto dopo averlo visto in Man on the moon e in Eternal sunshine of a spotless mind.

Lo trovo uno degli attori più versatili, e il film I love you... ne dà conferma.

Non ti dico altro: guarda il film e poi ne riparliamo.

Ciao.

Gegio ha detto...

Esce tra qualche settimana, spero la distribuzione sia buona, non riesco a capire se è un film commerciale o meno.